Cerimonia di consegna degli Attestati agli allievi del Corso di Formazione in “Mediatore Europeo per l’Intercultura e la Coesione Sociale” – La Gallery

Nella monumentale Basilica dei Santi Severino e Sossio, nel cuore del centro storico di Napoli, sono stati consegnati gli Attestati a 53 Corsisti, provenienti da quattro continenti, che hanno concluso la terza edizione del corso in “Mediatore europeo per l’Intercultura e la coesione Sociale”.  Un successo non scontato, considerato che la quarantena ha costretto alla riorganizzazione del Corso in modalità telematica.  Alla Cerimonia erano presenti il Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, il Magnifico Rettore Arturo De Vivo, il Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche Vittorio Amato, il Prefetto di Napoli Marco Valentini.

Il Corso, di cui è Direttore scientifico Francesco Dandolo, nasce dalla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Politiche e la Comunità di Sant’Egidio.

Nonostante il distanziamento sociale e le mascherine, era palpabile l’emozione dei presenti, ben riassunta dall’intervento di Omar che giunto in Italia sei anni fa e salvato dalla Guardia costiera italiana, in Italia ha imparato la lingua, si è iscritto all’Università e in un negozio come commesso.  Nel recitare una poesia di sua composizione, Omar ha ricordato quanto la speranza possa andare al di là del dolore e divenire un sogno da realizzare. Il Corso per mediatori, per lui come per tanti, è un pezzo di sogno realizzato.