Convegno: “La regolazione sociale delle economie territoriali: risorse e vincoli nella costruzione di strategie innovative per le piccole e medie imprese” – 12 novembre 2015 Aula Spinelli ore 9.00

Attenzione! segui il Convegno in diretta streaming qui

 

Il 12 novembre 2015, presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, in Aula Spinelli (Via Rodinò 22), si terrà il Convegno dal titolo “La regolazione sociale delle economie territoriali: risorse e vincoli nella costruzione di strategie innovative per le piccole e medie imprese”.

Nel dibattito sulle problematiche dello sviluppo capitalistico italiano, le piccole e medie imprese sono state percepite inizialmente come un fenomeno socioeconomico residuale. E’ con la scoperta della cosiddetta Terza Italia che il modello distrettuale ottiene la sua piena affermazione. Dagli anni novanta ad oggi, il ruolo delle piccole e medie imprese per la crescita economica e la coesione sociale è stato sensibilmente rivalutato e riconosciuto, anche per il sostegno avuto dall’Unione Europea. La concentrazione spaziale, la specializzazione settoriale e le modalità di funzionamento da cui risultano caratterizzate rinviano ad una peculiare combinazione di forme di regolazione, dove le dimensioni del mercato, dell’azione pubblica e le forme di reciprocità e cooperazione danno vita a peculiari strategie organizzative e competitive.

Nello scenario attuale, come dimostrato da studi ed analisi realizzati di recente, nel caso italiano si sta affermando un nuovo “dualismo” funzionale. Al centro dell’interesse vi sono principalmente le medie imprese innovative che, indipendentemente dai territori di appartenenza, dimostrano di avere delle performance positive in termini di esportazioni, mentre altre stentano sempre di più nelle sfide della competizione. Allo stesso modo, viene evidenziato come si stia determinando una distanza crescente tra regioni e territori più attrezzati a sostenere la globalizzazione ed altri sempre più marginali nella creazione e nelle catene del valore.

In questo quadro analitico, i contributi dei relatori si incentreranno sulle trasformazioni che investono i sistemi territoriali e sugli interventi di policy da adottare per agevolare le prospettive di crescita delle piccole e medie imprese.  Al Convegno, che ha avuto il patrocinio della Regione Campania, parteciperanno studiosi di diverse discipline, esperti e policy-makers. Dopo le relazioni di apertura, i lavori si articoleranno in tre sessioni il cui filo conduttore riguarderà i processi di riorganizzazione dei sistemi produttivi; le modifiche del quadro giuridico e delle relazioni industriali; i percorsi di innovazione e di crescita del capitale umano. Infine, un focus specifico sarà dedicato al contributo dei Fondi strutturali europei e alla capacità di programmazione e di  attuazione dei governi coinvolti, ai diversi livelli istituzionali, nella loro gestione. La giornata di studi sarà inaugurata dal Magnifico Rettore della Federico II e potrà avvalersi della partecipazione di Maria Grazia Falciatore, Vice Capo di Gabinetto del Presidente della Regione Campania; di Amedeo Lepore, Assessore alle Attività produttive della Regione Campania; di Paolo Minucci Bencivenga, Presidente Gruppo Piccola Industria dell’Unione Industriali di Napoli.

 

Scarica qui la brochure