23 settembre 2015 – Giornata di Studi: Principio di non discriminazione e partecipazione democratica alla crescita dell’UE. Giornata di approfondimento sulla petizione 0043/2014

La Dottoressa Amoroso ha presentato a gennaio 2014 una petizione al Parlamento Europeo per contestare al governo tedesco la legge, approvata a giugno 2015 e la cui entrata in vigore è prevista per gennaio 2016, con cui si intende far pagare solo ai cittadini non tedeschi il pedaggio autostradale: per la Dottoressa Amoroso l’iniziativa tedesca “sarebbe contraria al principio della libera circolazione delle persone e delle  merci nel mercato unico e creerebbe una discriminazione basata sulla nazionalità”.
La Commissione Europea ha avviato una procedura di infrazione e la Germania ha due mesi di tempo per rispondere alla lettera di messa in mora.

scarica qui la brochure

Lascia un commento