Prof. Vittorio Amato eletto nel Consiglio della Società Geografica Italiana

In occasione delle recenti votazioni per il rinnovo delle cariche il Prof. Vittorio Amato è stato eletto nel Consiglio della Società Geografica Italiana.

La Società Geografica Italiana è un ente morale il cui oggetto è promuovere il progresso delle conoscenze geografiche, la ricerca scientifica e svilupparne la divulgazione attraverso l’organizzazione di convegni e viaggi di studio.

Fu fondata nel 1867 a Firenze come libera associazione e nel 1869 ebbe il riconoscimento di ente morale.

Ha sede a Roma, nel prestigioso palazzetto Mattei presso la villa Celimontana, tra i colli Celio e Palatino.

La Società è una istituzione culturale ai sensi della legge 17 ottobre 1996, n. 534, e associazione ambientalista ai sensi della legge 8 luglio 1986, n. 349.

La sua importante Biblioteca contiene circa 400.000 volumi (oltre a circa 2.000 periodici), è la più importante d’Italia ed una delle principali del mondo. Vi è anche una raccolta di più 50.000 carte geografiche moderne.

Il suo sito internet è: http://www.societageografica.it/